La Bcn3D Sigma in Italia tramite 3D Digital Dream

Dal luglio è disponibile in Italia la stampante BCN3D Sigma presso 3D Digital Dream di Roma.

La BCN3D Sigma viene considerata dagli appartenenti alla piattaforma 3DHubs come una delle stampanti 3D di maggiore qualità di stampa e affidabilità, meritandosi il titolo di “Workhorse 2017”.

La stampante spagnola (progettata e realizzata da Fundaciò Cim di Barcellona) si è guadagnata la buona reputazione all’interno della comunità come macchina innovativa e robusta anche grazie al costo, di 2.177 euro, Iva esclusa

Grazie all’esclusivo sistema IDEX (Independent Dual Extruder) la BCN3D Sigma è uno strumento versatile in grado di stampare in multicolore o in multimateriale, con particolare attenzione alla stampa di supporti idrosolubili, riducendo al minimo i classici problemi della doppia estrusione.

A disposizione della stampante ci sono 6 nozzle, da quello col diametro più piccolo (0,3 mm) fino a quello da 1,0 mm, mentre quello da 0,5 mm anziché essere in ottone come gli altri (ottimo quindi per il PLA e per gli altri materiali meno difficili) è realizzato in acciaio, ideale per i materiali più corrosivi e quelli più tecnici.

I tecnici di BCN3D hanno pensato di sfruttare in maniera originale la possibilità di montare e gestire contemporaneamente ugelli di diverso diametro facendo utilizzare quello più grande (più veloce ma a minore risoluzione) per la realizzazione dell'interno e quello più piccolo a maggiore risoluzione per la superficie esterna.

La linea di produzione di Fundaciò Cim a Barcellona

Per aiutare l'utente è stata creata una applicazione online che permette di generare automaticamente i profili giusti per Cura e Simplify 3D in funzione di materiale e diametro del nozzle.

La Sigma dispone di un volume di stampa di 210 x 297 x 210 mm. Per fornire un tale volume  e uno spazio libero per parcheggiare e pulire automaticamente l’estrusore non utilizzato, ma volendo comunque una stampante da scrivania, si è deciso di riorientare l’asse Z e di progettare con CAD evoluti la struttura portante metallica.

La versione rinnovata R17 (la versione 2017) della Sigma usa nuove tecniche di raffreddamento, miglioramenti dei driver passo-passo e un nuovissimo touchscreen capacitivo, che garantiscono una migliore qualità della superficie degli oggetti stampati, maggiore affidabilità, minore rumore e una migliore esperienza utente.

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here