Adidas vende la sneaker progettata in 3D

L'anno scorso Adidas presentò il concept di una sneaker stampata in 3D utilizzando materiale riciclato da rifiuti pescati nei mari.

Ora la UltraBoost Uncaged with Parley ocean plastic è pronta a essere messa in vendita in tiratura limitata di 7.000 paia al prezzo di 200 euro, tramite suoi flagship store e sul sito web della società.

Adidas sta diffondendo il varo commerciale sui social network con l'hashtag #adidasparley.

Le sneaker sono state infatti realizzate in collaborazione con Parley, gruppo ambientalista che vuole attirare l'attenzione sull'inquinamento dei mari.

Come detto dal responsabile del global brand, Eric Liedtke, anche se le sneaker sono attualmente messe in vendita in quantità limitata, Adidas punterebbe a produrne un milione di paia nel 2017.

Eric Liedtke, Global Brand manager di Adidas
Eric Liedtke, Global Brand manager di Adidas

L'azienda sta anche progettando dei modelli in edizione limitata realizzati sempre con rifiuti provenienti dai mari per due top team calcistici di cui è sponsor, il Bayern Monaco e il Real Madrid.

Ogni paio di sneaker prodotte da Adidas contiene 11 bottiglie di plastica. La parte superiore è costituita per il 5% da poliestere riciclato e per 95% di plastica proveniente da rifiuti dragati dal mare delle Maldive. Anche buona parte del resto della scarpa è fatta da materiale riciclato.

Per realizzare il concept delle sneaker è stata usata la stampa 3D, con i rifiuti trasformati in filamento, ma la tecnologia non è ancora a disposizione per la produzione di massa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO