Additive Minds, Eos mette il brand all’innovazione

Fonte: EOS - 3D Micro Print

Eos ha ampliato la propria offerta di servizi di consulenza e trasferimento di conoscenze in tema di manifattura additiva con il nuovo brand Additive Minds.

Facendo leva su tre elementi (consulenza, Innovation Center e Additive Minds Academy), il team di Eos provvederà alla formazione del personale delle aziende in tema di additive manufacturing, consentendo di abbreviare la curva di apprendimento e di ottenere concreti vantaggi competitivi.

Supporto rapido per la AM transformation

Il punto di partenza è che molte aziende nel mondo hanno compreso il potenziale della stampa 3D industriale e stanno effettuando investimenti strategici.

Ma per avere successo, oltre a sviluppare nuove applicazioni devono acquisire le corrette competenze tecnologiche. Ed è un fatto che al momento non sono disponibili programmi di formazione adeguati e sono molto pochi i professionisti esperti in questo campo sul mercato. La formazione, inoltre, può spesso essere costosa e richiedere molto tempo.

Ecco che i servizi Additive Minds coprono l’intero processo, dalle nozioni di base sulla manifattira additiva alla scelta dell’applicazione o del componente corretto, passando per il processo di progettazione e lo sviluppo dell’applicazione, fino ai diversi aspetti legati alla pianificazione della produzione industriale.

Come ha detto Güngör Kara, Director of Global Application and Consulting di Eos «con le nostre tecnologie, consulenza e formazione, i clienti possono raggiungere più velocemente un livello superiore di innovazione».

Un brand per l'innovazione end to end

Le opzioni disponibili nel brand coprono l’intero ciclo di produzione: dalle nozioni di base sulle tecnologie alla scelta dei componenti per la produzione, il design e la progettazione compatibile con la manifattura additiva, fino alla definizione dei parametri per la produzione.

E con l’Additive Minds Innovation Center, Eos estende la propria gamma di servizi di consulenza e crea un hub centrale per l’innovazione. Le aziende possono inviare un team di ingegneri e tecnici presso Eos, i cui esperti supervisioneranno la loro formazione e il loro accrescimento nei 6 - 18 mesi successivi, assistendoli nello sviluppo di nuove applicazioni fino alla fase di produzione. Al termine il team potrà avviare la produzione all’interno della propria azienda. È inoltre disponibile il cosiddetto “Center of Excellence”, che può essere implementato nelle strutture del cliente.

Formare specialisti additivi

Infine, nell’ambito dell’Additive Minds Academy saranno disponibili corsi e workshop dedicati all’additive manufacturing.

Eos ha inoltre sviluppato un proprio programma di formazione in collaborazione con l’Università di Wolverhampton e la SRH Hochschule Berlin.

I partecipanti potranno ottenere la qualifica di AM Application Engineer entro sei mesi, attraverso moduli per l’apprendimento ed esercizi pratici intensivi.

I primi corsi avranno inizio a febbraio 2017.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO