A tavola con la stampa 3D

Food e stampa 3D sono sempre più vicini.

Avremo modo di parlarne sul prossimo numero di 3D Printing Creative, in uscita a fine agosto. Per intanto un assaggio ce lo dà il progetto Food Ink.

Come accade per tutti i grandi eventi, prima dell’esordio ufficiale c’è stata una prova generale, in aprile in Olanda. Ed è stata un successo. Ma l’inaugurazione è in questi giorni a Londra.

Si tratta del primo ristorante in cui tutto è stampato in 3D, dal cibo ai tavoli, dai piatti ai bicchieri. E tutto è esclusivo.

La formula prevede infatti solo tre giorni di apertura (25, 26 e 27 luglio), un menu realizzato da chef stellati con nove portate (ovviamente tutte stampate in 3D) e commensali Vip (10 per ogni giornata, o meglio, serata), i quali pagano 300 euro per assaggiare le varie pietanze e scoprire i segreti della stampa 3D.

Sì, perché Food Ink non si propone solo come iniziativa gourmet ma intende anche raccontare come e con quali strumenti vengono realizzati sia il cibo sia tutti gli oggetti presenti nella sala.

I commensali possono quindi scoprire come i grandi chef innovano i propri piatti grazie all’aiuto della tecnologia ma anche come la stampa additiva può “entrare” all’interno della casa con oggetti di varia foggia e dimensione.

Va da sé che a fianco degli chef stellati sono presenti all’evento esperti tecnologici in grado di di fornire ai commensali indicazioni sul funzionamento e sulle potenzialità delle stampanti 3D.

L’idea di dar vita al progetto Food Ink è venuta all’azienda Flow, che è costruttrice di Focus, la prima stampante 3D multi-materiale. Molti i partner coinvolti nell’iniziativa, tra questi c’è anche Wasp.

Food Ink è un progetto itinerante, che, dopo Londra, prevede la proposizione della medesima formula in molte città del mondo, tra cui anche Roma. Date però ancora non ce ne sono.

Tuttavia, chi volesse “assaporare” in anteprima i 9 piatti gourmet può farlo collegandosi al sito di Foodink alle 21 di stasera per assistere alla diretta streaming della cena esclusiva.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO