Siracusa, uno spazio per testare materiali

Il 28 luglio la start-up Kanèsis e Funduq Creative Lab inaugurano uno spazio del in via Santa Teresa 9-11, a Ortigia, il quartiere antico di Siracusa.

Il centro nasce negli spazi di Funduq - Creative Lab, laboratorio culinario e di mixology per fornire servizi e consulenza a professionisti, studenti e creativi dell’isola.

La sezione del laboratorio sarà uno spazio di coworking dedicato alle startup che potranno concretizzare i loro progetti, fruendo dei servizi e della consulenza che il centro e Kanèsis metteranno a disposizione.

L’intento è promuovere la cultura digitale 3D combinando l’esperienza e la tecnologia delle due imprese catanesi.

Stampanti a Siracusa

Lo spazio di Siracusa fungerà anche da laboratorio per testare i materiali Ecompound sviluppati dalla startup siciliana: una gamma di prodotti in bio plastica derivanti dalle eccedenze della filiera agricola locale, quali il carrubo, la mandorla, la canapa, il melograno, e l’arancia.

Un primo macchinario per la progettazione e la stampa 3D, acquistato da Kanèsis e adatto all’utilizzo del filamento in HBP, sarà già in funzione il giorno dell’inaugurazione per mostrare le potenzialità della bio plastica derivante dagli scarti della canapa industriale.

Arriveranno altre stampanti per testare i nuovi bio compositi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here