A Frascati l’esame si fa con la stampa 3D

Frascati, provincia di Roma, si conferma una piccola capitale della Scienza.

Antonio L'Abbate insegna tecnologia nella scuola media "Tino Buazzelli" di Frascati (IC - Frascati 1).

Durante le sue lezioni nel corso dell'anno ha incentivato i ragazzi della 3°A ad utilizzare i computer della scuola per disegnare con Sketchup oggetti in 3D che poi sono stati stampati in plastica e gesso.

Scuola Frascati

Gli oggetti realizzati verranno portati in questi giorni in sede d'esame di scuola media per essere presentati agli insegnanti della Commissione esaminatrice.

Per L’Abbate “è importante che a scuola i ragazzi possano iniziare a disegnare degli oggetti con il pc e stamparli in 3D, per veder materializzare le proprie idee, abbandonando gradualmente le ormai superate squadrette e compasso che non utilizzeranno mai nel mondo del lavoro”.

In termini di tempo ci sono volute circa 10 ore per la stampa dei solidi.

E riguardo i costi l'amministrazione scolastica può ritenersi soddisfatta: 10 euro a modellino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO