50 soci per l’Aita

A poco tempo dalla nascita Aita - Associazione Italiana Tecnologie Additive ha già raggiunto il traguardo dei 50 soci.

Nata sotto il cappello Ucimu-Sistemi per produrre, che ha messo a disposizione dell’iniziativa risorse e sede (in viale Fulvio Testi 128, a Cinisello Balsamo, Milano), Aita si propone come realtà di riferimento per il settore industriale italiano delle tecnologie additive e della stampa 3D.

L'associazione raggruppa produttori e venditori di macchine, aziende di software per la progettazione, centri di servizio, grandi aziende e Pmi che utilizzano le tecnologie additive per la produzione manifatturiera. A questi si affiancano università e centri di ricerca e alcuni associati a livello personale.

Segretario generale di Aita è Alfredo Mariotti.

Ulteriori dettagli si trovano sul sito di Automazione Industriale

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO