3DNextech perfeziona gli oggetti con 3Dfinisher

Moda, biomedicale, design, produzione: sono questi gli ambiti di applicazione di 3Dfinisher, dispositivo di finitura presentato da 3DNextech in occasione di Technology Hub.
Si tratta di un dispositivo – spiega Andrea Arienti, fondatore della società – che rende gli oggi impermeabili e lavabili, aumentandone nel contempo la resistenza meccanica e alla trazione”.
3Dfinisher aiuta a eliminare in pochi minuti (da uno a tre a seconda della dimensione) la porosità dell'oggetto generato dalla stampa Fdm.

Può trattare oggetti creati con Abs e con acetato di cellulosa.

Costa 1500 euro in versione base, per un'area di trattamento di 30x30x30cm.

Numerosi i casi applicativi già allo studio.
Ad esempio, nel processo di laminazione della carta, servono tubi su misura e perfettamente lisci per aspirare gli scarti; nel mondo dell’elettronica 3Dfinisher viene utilizzato per creare cover impermeabili e di buon impatto estetico per componenti elettronici personalizzati; ancora, nello sviluppo di robot sottomarini si richiedono materiali con determinati requisiti in termini di impermeabilità, idrodinamicità, manutenzione e pulizia.

 

Se vuoi rimanere sempre informato sulle novità della stampa 3D iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here